Ricerca

Chi è online

Abbiamo 4 visitatori e nessun utente online

Contatore

Visite agli articoli
261550

Articoli

L’unità come stato di coscienza

» Notizie dal Herakhandi Samaj Italiano

[Sezione dedicata all’informazione sull’HSI, curata da Tulsa Singh]

 

L’unità di cui parla Babaji possiamo realizzarla solo con un cambiamento del nostro stato coscienza. Affinché succeda, usando la Sua metafora, che la capra e il leone bevano alla stessa fonte è necessaria una coscienza diversa da quella comune alla maggior parte delle persone, basata essenzialmente sull’io e sul mio. Quando siamo in un ashram e seguiamo il percorso dell’herakhandi yoga, tutte le pratiche che facciamo durante la giornata tendono a farci uscire da quello stato di coscienza normale che tutti conosciamo, che è il risultato del nostro background culturale, per farci entrare su un piano di coscienza dominato dal sentimento di essere con Dio nel cuore e nella mente qualsiasi cosa facciamo.

Leggi tutto...

“Intervista a Shri Munirajji”

Haldwani, gennaio 2001. Di Ram Loti, tradotto da Gaura Devi.
Tratto dal sito www.haidakhandisamaj.org

» Parole del Guru

Ramloti:     Muniraj, quando hai incontrato Babaji?
Muniraj:     La prima volta che incontrai Babaji fu al Kathgaria Ashram, vicino a Haldwani. Tuttavia, ero già venuto a conoscenza di Babaji quando ero in ospedale per sottopormi a un’operazione nel 1960. Allora Babaji mi diede un “darshan” (incontro col Guru) in ospedale. Quindi Babaji mi attirò a Haidakhan nel 1971.

Leggi tutto...