freccetta Om Namah Shivaya

Semestrale di informazione dell’Herakhandi Samaj Italiano

Om Namah Shivaya | Numero 1 (dicembre 2011)

sfoglialo online, oppure scarica il pdf


Qui sotto puoi leggere gli articoli del giornale.

Shri Muniraj parla ai devoti russi presenti all’inizio della riunione costitutiva del Samaj russo

Tratto dal bollettino “Haidakhandi News” edito in Germania – inverno 2011.
Tradotto da Narmada

» Parole del Guru

“Per il lavoro che intendiamo svolgere oggi è particolarmente importante essere uniti nell’intento di diventare uno. Per questo motivo chiedo a tutti di mettere da parte il vostro ego. A questo mondo nessuno è più importante di un altro. Se qualcuno pensa di essere più importante di un altro, il suo modo di pensare è errato.

Leggi tutto...

Editoriale

» Editoriale

All’ultima assemblea dei soci dell’Herakhandi Samaj Italiano erano presenti veramente poche persone, e io, che da un anno sono l’attuale presidente, ci rimasi proprio male. Era un anno che lavoravo per il Samaj a ritmo serrato, dando buona parte del mio tempo a quest’organizzazione e il risultato era un’assemblea quasi deserta? Cosa non aveva funzionato?

Leggi tutto...

Realizzare l’Unità

» L’Herakhandi Samaj Italiano, questo sconosciuto!

[Sezione dedicata all’informazione sull’HSI, curata da Tulsa Singh]

L’Herakhandi Samaj Italiano in breve
L’Herakhandi Samaj Italiano è l’associazione che unisce e organizza i devoti italiani di Babaji Herakhan Baba e fa parte dell’Herakhandi Samaj Internazionale, l’organizzazione mondiale voluta da Babaji per la diffusione del suo messaggio umanitario di pace e di fratellanza, sintetizzato dalle tre parole “Verità, Semplicità e Amore”.

Leggi tutto...

La storia di “Croce Mandir”

» Notizie dai Centri. Cose fatte, cose da fare

Sono passati ormai parecchi anni da quando Kali Shani portò per primo nella nostra zona il messaggio di Luce di Shri Babaji. E molti sono passati da quando il nostro gruppo, via via formatosi, prese a riunirsi da Kali Annamaria per celebrare l’Arti, ad Albori, un paese arroccato sulla collina di Raito in costiera Amalfitana, di fronte al mare turchese, nella sua casa in via Croce, con Kalu Singh, pujari pioniere.

Leggi tutto...

Ashwin Navaratri 2011 Chillianoula

» Notizie dal'India

Il nono giorno di Navaratri, dopo il bandara, riaccompagnando Guruji a casa, mi è venuto spontaneo ringraziarLo del bellissimo Navaratri, Guruji mi ha risposto “It has been all for the grace of Babaji” – “È stato tutto per la grazia di Babaji”. Infatti riflettendo a posteriori, l’intensità solida di quei nove giorni sono stati pura grazia di Babaji.

Leggi tutto...

Ateismo nel nome di Dio

» Satsang

Il Tao che può essere nominato non è l’eterno Tao
Il nome che può essere nominato non è l’eterno nome
L’innominabile è eternamente reale
Nominare è l’origine di tutte le cose particolari
Libero dal desiderio realizzi il mistero
Catturato dal desiderio vedi solo le manifestazioni

Tao Te Ching (Lao Tzu)

Leggi tutto...

Herakhandi Family

» Herakhandi Family

L’International Haidakhandi Journal viene pubblicato due volte all’anno ed è alla sua quarta uscita. E’ a cura di Rob e Gaby, una coppia di devoti inglesi. Il Journal è sostenuto anche da Alok Banerjee in India, da Gayatri Devi e Lok Nath in America e da Raghuvir.

Leggi tutto...

Babaji è tornato!

» Herakhandi Family

Babaji è tornato! Il messaggio mi è arrivato sul telefonino alle 8 di una sera di Novaratri di autunno 2010, mentre ero nell’ashram, a Cisternino e un attimo dopo ero lì, abbracciata al primo devoto che ho incontrato, urlando e saltando di felicità.

Leggi tutto...