Ricerca

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Chi è online

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Contatore

Visite agli articoli
289428

Covid-19. Sospensione attività negli ashram

English version

Il Consiglio Direttivo dell'Herakhandi Samaj Italiano, in ottemperanza al decreto-legge del 23/02/2020 n. 6 e ulteriori aggiornamenti del 08/03/2020 del governo italiano in materia di contenimento dell'epidemia di covid 19 (coronavirus), sospende tutte le attivita' pubbliche nei propri centri associati fino a data da destinarsi.

Si invitano tutte le sorelle e i fratelli a non recarsi presso i Centri e gli Ashram se non per stretta necessita'. Care sorelle e fratelli, ci troviamo in mezzo ad una bufera dai risvolti incontrollabili. Abbiamo il dovere di seguire le eccezionali direttive dei governi, che tentano disperatamente una strada per contenere quella che sembrava essere una banale influenza ma che è ormai chiaro che reca con se un altissimo pericolo di morte non controllabile con la comune prassi medica. Babaji e Muniraj ci hanno sempre esortato a stare attenti, a recitare il mantra, ad avere fede. Ora piu' che mai e' il momento di aggrapparsi a questo strumento che i nostri Maestri ci hanno lasciato, per mantenere la calma e non perdere la testa come potrebbe succedere in situazioni di allarme sociale, dove si possono scatenare per un nonnulla guerre agli "untori" e scontro civile. Ora piu' che mai siamo chiamati a prendere rifugio nel Nome e trarre da questa Fonte la calma e la fiducia per noi e per chi ci e' vicino. Con questo vi abbracciamo tutti e che Babaji e la Madre Divina possano portare sollievo all'intera l'umanita'.

 


 

 

The board of the Herakhandi Samaj Italiano, in compliance with the decree-law of 23/02/2020 n. 6 and further updates of 08/03/2020 of the Italian government regarding the containment of the covid 19 epidemic (coronavirus), suspends all public activities in its associated centers until a date to be destined. All sisters and brothers are invited not to go to the Centers and Ashrams except out of strict necessity. Dear sisters and brothers, we are in the midst of a storm with uncontrollable implications. We have a duty to follow the exceptional directives of governments, which desperately try to find a way to contain what appears to be a banal influence but which is now clear that it carries with it a very high danger of death which cannot be controlled by common medical practice. Babaji and Muniraj have always urged us to be careful, to recite the mantra, to have faith. Now more than ever is the time to cling to this tool that our Masters have left us, to keep calm and not lose your head as it could happen in situations of social alarm, where wars can be waged for a while. " greasers "and civil clash. Now more than ever we are called to take refuge in the Name and to draw from this Source the calm and trust for us and for those close to us. With this we embrace you all and that Babaji and the Divine Mother can bring relief to all humanity