Ricerca

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni su eventi e attività del Herakhandi Samaj Italiano.
Privacy e Termini di Utilizzo

Chi è online

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

Contatore

Visite agli articoli
197398

freccetta Home

Il grande mistico indiano Sri Ramana Maharshi aveva apprezzato un libretto intitolato: “All is ONE” di Vaijyai R. Subramaniam e aveva lo suggerito ad alcuni devoti. Pochi anni è stato pubblicato un'altro libro con lo stsso titolo “All is ONE” di Michael Talbot che offriva una visione dell’Unità cosmica della realtà e della coscienza attraverso le scoperte della Fisica Quantistica. In questo libretto con il medesimo titolo più vecchio di quasi un secolo e scritto con un linguaggio molto semplice, l’esperienza dell’Unita Cosmica della Coscienza è presentata invece attraverso la consapevolezza diretta di un risvegliato. Il risveglio o la consapevolezza della natura profonda dell’Essere, permette di riconoscere che siamo espressione di un’energia-intelligenza che trascende il personaggio con cui ci identifichiamo. Se riconosciamo l’illusorietà dell’io e sappiamo superare gli inganni dell’egocentrismo, la Vita dischiude dimensioni impensabili e ci conduce con saggezza alla realizzazione. In questo volumetto il capitolo dedicato all’ego è davvero toccante e credo possa essere d’ispirazione per molti. Se a livello mentale può sembrare un’astrazione romantica a livello del cuore indica la Verità perenne che conduce alla Liberazione. Sri Babaji aveva indicato Ramana Maharshi come tra i più grandi Rishi che l'India a dato al mondo e questo brano esprime l'essenza degli insegnamenti di Babaji stesso. 

 

Libera traduzione del sesto capitolo di All is One

“EGO”: 

1. Oh ego, tutti i mali del mondo vengono da te. Per distruggerti i re fanno le leggi e i saggi danno insegnamenti. Ma nonostante i loro sforzi da tempi immemorabili, ahimè sei ancora vivo, ti nascondi per poi riapparire ancora e ancora. Potrai mai aver fine? Sì, la tua fine si sta certamente avvicinando. Un altro Ego sta per ucciderti, è l'Ego Universale che si chiama: "Io sono Brahman" (il Sé).

 

2. Oh ego, non pensare che il tuo nemico sia come te. Tu sei mortale mentre lui, è eterno. Tu sei arrogante e distingui sempre "io", "tu" e "lui", ma il tuo nemico è libero da questa presunzione. Come? Perché il Sé armonizza tutte le differenze e trasforma tutto in sé stesso. Inoltre, tu provi inimicizia verso di Lui perché cerca di ucciderti. Ma Lui non ha cattive intenzioni verso di te dal momento che quando ti trovi in sua presenza tu non ci sei più. Lui ti considera solo una parte delle sue membra. La tua scomparsa in sua prossimità è effetto della tua stessa irrealtà; non pensa di ucciderti perché ai Suoi occhi sei privo di sostanza. Pertanto, tu gli sei nemico, ma non Lui non ti è nemico. Anzi ti dico che tu sei nemico di te stesso.

Perché? A causa della tua avidità ti metti sempre in primo piano prima del Grande Uno. E così immediatamente sei perduto e poi il Sé universale che era nascosto ti divora per risplendere come Tutto-luce.

3. Oh ego, i mali delle tue azioni non hanno limiti. Tu non sei contento se non sei elevato sopra gli altri e gli altri sminuiti davanti a te. I tuoi desideri sono ad esempio: "Con quale titolo posso guadagnare onore?" "In quale forma devo apparire?" "Gli altri si piegheranno davanti a me? Mi obbediranno in silenzio?" "Diranno che nessuno è migliore di me?". Ahimè! Come breve è la tua vita! E ancora a quante cose aspiri! E quanto male fai! Hai ingannato te stesso credendo che ci sia felicità in tali idee egoistiche e nel differenziarti da tutti gli altri. Ma questo non è il tuo bene. Perché no? Non hanno anche altri gli stessi tuoi diritti? Non condividi delle cose che sono diritto di milioni e milioni di altri? Stando così le cose, non desiderare invano di governare su tutti. Con il tuo vano desiderio causi del male a te e agli altri.

Ascolta il mio consiglio amichevole. In verità, Colui che tu consideri il tuo nemico mortale è tuo amico. Lui sa come renderti degno di vera grandezza e benedizioni. Arrenditi a lui. Questo Ego universale non ti tratta da nemico, anzi è il tuo più grande benefattore.

4. In nessun modo potrai scoprire che cosa farà di te se non ti arrendi. Per quanto io parli non potrai capire. È questione di esperienza. Senza dubbio non farà niente di meno che portarti al Suo stato. Pertanto non preoccuparti per il futuro e arrenditi immediatamente. Potrai sempre allontanarti se la gioia non accompagna la resa. Proprio come il bere il latte inizia con un gusto gradevole e si conclude con la soddisfazione della fame, anche arrendersi inizia con gioia e si conclude con la perfetta beatitudine al di là del piacere e del dolore. Quindi il tuo fine senza dubbio è quest’Ego Universale, il Sé, detto Brahman-ahambhava.

5. Quale sarà il tuo nuovo nome dopo la resa? Non vi sarà alcun nome oltre il tuo. I Veda ti lodano, il mondo ti loda; l'essenza degli insegnamenti religiosi è te stesso. Allora qual è la tua forma? Tutte le forme sono tue. Non esiste una forma che non sia tua. Ciò che è installato nei templi di culto sei tu, quanto descritto nei Veda sei tu, feste e celebrazioni sono tutte per te.

Ora, cos’è in tuo potere? In tua presenza il mondo è attivo; ognuno è quello che è grazie alla tua presenza. In breve, tutte le cose glorificano e testimoniano il tuo essere. Non avresti neppure sognato di arrivare a questo stato. Inizia subito, non essere presuntuoso. L'Ego universale ti aspetta.

6. Desideri svegliarti dal tuo sogno o vuoi continuare in esso? Per quanto tempo le immagini del sogno devono durare? Non essere pigro, scrollati di dosso il sonno, svegliati! Stai assistendo a immagini mentali e immaginando sempre di più. E’ tutto inutile. Basta scoprire chi è colui che vede le visioni. Non illuderti di essere queste cose che sorgono e affondano in te. Svegliati.

Nell'istante in cui ti svegli ti accorgi che la veglia è meglio di questo sogno. Alzati! L'Ego universale attende per rallegrarsi di vederti sveglio.

7. Non temere la fine del presente sogno. Una volta che sei sveglio potrai godere lo stesso e di più. Non sarai più illuso e potrai osservare tutto con allegro distacco, senza essere confuso. Quando comprendi la follia di tutte le apparenze non avrai più alcun fardello. Nel sogno la tua immaginazione mentale assume forme. Al risveglio riconosci il sogno come sogno. Non confondere il sogno per la veglia. Conosci il sogno come sogno. Per fare ciò è necessario raggiungere lo stato del Sé o di Brahman-ahambhava cioè il risveglio dall'illusione di essere un individuo o io separato.

8. Ti ho istruito per il tuo bene e non nel mio interesse. Se mi credi dovresti agire in conformità a ciò che ti ho insegnato. D'altra parte, se non vedi nulla di buono in quello che ho detto, puoi allontanarti da questo ideale. Come posso aiutarti se il mio consiglio e i consigli di tutti i santi non ti fanno alcuna impressione?

Nessuno Stato è superiore a questo. Credimi, è per il tuo bene renderti conto di questa verità e attraverso di te altri potranno realizzarla. Liberati dalla presunzione e abbandona subito l’illusione. Renditi conto che l'Ego universale è il tuo vero Sé.

9. Oh ego, vedi come sei schiavo di tutti e quindi soffri e come pietoso è il tuo stato! Tutti ti sono ostili! Quando dici "solo per me" tutti gli altri diranno: " solo per me, solo per me ". Quando dici: "Io sono grande" protestano: “ Lo siamo anche noi."

Tutti ti sono ostili a causa delle difficoltà causate da questa illusione e le immagini mentali aumentano di un milione di volte. Perché invece non lasci andare tutto e trai profitto cedendo al Maestro? Allora tutti i tuoi nemici diventeranno amici. Se dici agli altri: "Tutto è vostro" tutti diventano tuoi amici.  Ma, solo l’Uno può essere così magnanimo ed è il Sé o Brahman-ahambhava.

10. Dico queste parole non per egoismo. E' semplicemente mio dovere e dico questo non per il tuo o il mio bene, ma per il bene di tutti.

 

The truth is Brahma-ahambhava the Universal "brahman-am-I".

Vast Light of Grace! Transcendent Compassion

OM TAT SAT

 

Ultime notizie dall'India

www.haidakhandisamaj.org