Ricerca

Chi è online

Abbiamo 4 visitatori e nessun utente online

Contatore

Visite agli articoli
243668

... di Gaurhari

Intervista a Gaurhari di Ramloti dalla Newsletter americana Devi

 

Già prima di incontrare Babaji avevo sentito dire che era un'incarnazione di Shiva. Quando lo incontrai per la prima volta in Haldwani, sentii che era un'incarnazione divina e davanti a Lui mi si aprì il cuore, poi tornai la mattina successiva per il darshan: Babaji pose le Sue mani sul mio capo ed io sentii come una forte corrente elettrica scorrere dentro di me. Feci pranam e gli chiesi se potevo venire a Haidakhan e Baba rispose: "Sì, andiamo". Tutto questo accadde nel '74 quando avevo solo 16 anni.

Durante gli anni passati con Baba ebbi continue esperienze e particolarmente quando gli massaggiavo i piedi. Sembravano così soffici, come se fossero fatti d'acqua. In un primo tempo fui pujari al tempio principale, poi nel 1980 Babaji mi fece pujari nei 9 templi costruiti dalla parte della Gufa. Qui sono rimasto negli ultimi vent'anni. Continuo ad avere esperienze soprattutto quando mi prendo cura dei templi: qui è dove voglio stare per il resto dei miei anni, e non vorrei andare da nessun'altra parte. Sento questo come posto paradisiaco e sento sempre la presenza di Babaji. Non ho mai pensato neppure per un momento che Baba non mi fosse vicino.